Trattamenti corpo

Fanghi e bendaggi caldi anticellulite, a cosa servono e perché sono utili?

I fanghi anticellulite  sono alleati della bellezza femminile: si tratta di melme ottenute incorporando acqua termale in una componente argillosa impreziosita di essenze, oligoelementi, alghe o plancton.
Attraverso lo studio delle proprietà benefiche e simil-terapeutiche del fango termale, è stato dimostrato come l’applicazione frequente di questa preziosa melma riesca a migliorare visibilmente l’aspetto di gambe, glutei, cosce e addome affetti da cellulite.

Quali sono i potenziali Benefici dei Fanghi Anticellulite?
In prima istanza, i fanghi aumentano la resistenza delle pareti cellulari,  diminuiscono la permeabilità e contrastano il ristagno dei liquidi.
Inoltre:
-assorbono le tossine in eccesso,
-aumentano sensibilmente la temperatura corporea,
-favoriscono la sudorazione ed incentivano la microcircolazione.
Tutti questi effetti benefici si traducono nel miglioramento apprezzabile dell’aspetto della pelle colpita da cellulite.

Cosa sono invece e a cosa servono i bendaggi a caldo ?
I bendaggi caldi sono particolarmente “invitanti” e piacevoli durante l’inverno.
Il trattamento consiste nell’avvolgere la cliente, dalla punta dei piedi all’inguine o fino alla vita, appunto con delle BENDE intrise di una speciale soluzione a base di sostanze attive lipolitiche e capaci di sviluppare calore. I prodotti normalmente utilizzati per i bendaggi sono sinergie di oli essenziali e fitocomplessi di origine vegetale e soluzioni saline che, attraverso il riscaldamento delle zone trattate favoriscono la vasodilatazione dei vasi sanguigni, producendo sudorazione, un miglior irroramento ed ossigenazione di cellule e di tutti i tessuti. Trattamento indicato contro il ristagno dei liquidi, la pefs e le adiposità localizzate.
Le sostanze lipolitiche difatti, stimolano il metabolismo dei grassi nel tessuto adiposo facilitando pertanto la mobilitazione. I bendaggi caldi sono infatti vasodilatatori, aumentano la sudorazione e stimolano la circolazione periferica. Grazie alla temperatura elevata vengono stimolati i tessuti adiposi ed il metabolismo dei grassi ne trae beneficio. I bendaggi caldi sono quindi disintossicanti, hanno un effetto contrastante la PEFS e sono riducenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *